La Stazione Centrale ferroviaria (Napoli Centrale), si trova a Piazza Garibaldi. Altre stazioni importanti sono Napoli Campi Flegrei e Napoli Mergellina.
Le strade di Napoli (prima città al mondo a costruire una strada a senso unico per i pedoni) sono notoriamente strette, quindi gli abitanti utilizzano utilitarie e scooter come mezzi di trasporto. Dal 2007, Napoli è stata collegata alle maggiori città Italiane da una linea ferroviaria ad alta velocità, i cui treni viaggiano a quasi 300 Km/h (186 mph), riducendo i tempi di viaggio ad 1 ora per Roma, meno di 3 ore per Firenze e circa 4 ore e 30 minuti per Milano (www. trenitalia.com; www.italotreno.it) Il porto di Napoli ospita numerosi linee di collegamento pubblicio, tramite traghetti e aliscafi che collegano numerose destinazioni nella Campania, incluse Capri, Ischia e Sorrento e incluse Salerno, Positano e Amalfi.
I servizi sono disponibili anche per raggiungere destinazioni più lontane quali la Sicilia, la Sardegna, Ponza e le Isole Eolie. Il porto ospita oltre 6 milioni di passeggeri all’anno, di cui 1 milione di passeggeri che provengono da crociere internazionali.
Il servizio di aliscafo regionale chiamato “Metropolitana del Mare” è attivo da Luglio a Settembre. Napoli è collegata con le principali autostrade (autostrade.it; www.aiscat.it). L’Autostrada A1, la più lunga d’Italia, connette Napoli a Milano. L’A3 collega verso sud Napoli con Salerno, dove inizia l’Autostrada per Reggio Calabria, mentre l’A16 si dirige a Bari. L’A16 è detta “l’Autostrada dei Due Mari” perchè connette il Tirreno e l’Adriatico. Napoli ha un’estesa rete di trasporti, che include tram, bus, funicolari e filobus, la maggior parte dei quali sono gestiti dalla Azienda Napoletana Municipale (ANM; www.anm.it). Ci sono tre ascensori pubblici in servizio: uno all’interno del ponte di Chiaia, uno in Via Acton ed uno vicino al ponte della Sanità. Nella città è in servizio anche un rapido sistema di metropolitane integrato che include stazioni ferroviarie e le stazioni metro della città, molte delle quali sono conosciute per la loro architettura ed installazioni artistiche. I servizi ferroviari extra-urbani sono gestiti da Trenitalia, Circumvesuviana, Ferrovia Cumana e EAV.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi